La Befana 2015


21° edizione

5 gennaio 2015


Vincitrice


Oh Befana, m'hai gabbato? (Una storia vera)



Ho incontrato la befana l'anno scorso
mentre andava a portar doni a casa mia
salutandola, alla fine ci ho discorso
di ricordi, d'amarezze, e così via.

"O befana, da piccino m'hai gabbato
Coi tu' chicchi mi volesti fa' imparare
a esser buono e bravo, onesto ed educato,
e a far sempre quello ch'era giusto fare.

Una volta mi portasti cappa e spada,
e nel cuore mi sentivo un moschettiere:
per difender la città scendevo in strada
a ogni costo pronto a fare il mio dovere!

Ma con l'anni quella spada s'è spezzata
lavorando tutti i giorni onestamente,
difendendo a malapena la mesata
perch ai figli non gli possa mancar niente

Vedo ormai com'è che gira il mondo:
la lealtà non paga quanto la furbizia,
Il meschino, l'arrogante si fa tondo
sulle spalle di chi crede alla giustizia..."

La befana posò il sacco e disse "vedi,
hai ragione, il mondo sembra rovesciato,
ma se tutti i giorni resta ancora in piedi,
è perch c'è ancora chi non ha mollato:

Bimbi buoni che diventano persone,
brava gente, donne e uomini perbene,
quelli che fanno le cose con passione
quando è giusto, e non soltanto se conviene.

Ma non sono certo i premi del mio cesto
i regali più preziosi e d'importanza
Tu hai donato a' tu' figlioli un babbo onesto,
E i tuoi figli ci regalano speranza"

Poi, partendo, mi dà un dono impacchettato
ributtando sulle spalle il suo fardello:
La befana un'altra volta m'ha incastrato,
ci ho trovato la mia spada e il mio mantello

E li tengo qui con me, nei miei pensieri,
mentre affronto la battaglia quotidiana;
poi coi bimbi ci giochiamo ai moschettieri,
aspettando che ritorni la Befana...
Di Riccardo Del Dotto - Lucca
Musica di Paolo Razzuoli

Altre edizioni: 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2012 - 2011 - 2010 - 2009 - 2008 - 2007 - 2006 - 2005